Spaghetti all’amatriciana, la ricetta originale di Amatrice e i suoi segreti

Gli spaghetti all'amatriciana sono un primo piatto della tradizione italiana con pochi ma saporitissimi ingredienti.

Altre ricette...

VUOI RICEVERE GRATIS LE NOSTRE RICETTE?
ISCRIVITI AL GRUPPO

Gli spaghetti all’amatriciana sono un primo piatto tipico della cucina del centro Italia. Da tradizione ha pochi ingredienti, ma in grado di donare un sapore veramente esplosivo.

Nella ricetta originale dell’amatriciana gli ingredienti da utilizzare sono esclusivamente il guanciale, i pomodori e il formaggio pecorino grattugiato. La tradizione Amatriciana, vuole anche che la padella sia rigorosamente di ferro, ma se non l’avete potete utilizzare le classiche antiaderenti.

- Advertisement -

Mentre per il formato della pasta vanno utilizzati gli spaghetti e non i bucatini, così come prevede la ricetta originale di Amatrice. Ti consigliamo di provare anche la nostra ricetta degli spaghetti alla carbonara.

Ingredienti spaghetti all’amatriciana per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti
  • 200 gr di guanciale
  • mezzo bicchiere vino bianco
  • 450 gr pomodori pelati
  • 100 gr pecorino romano
  • 1 peperoncino
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio EVO

Procedimento spaghetti all’amatriciana

1 Mettere a bollire l’acqua per la pasta. Tagliare il guanciale a listarelle privandolo prima della cotenna. Cuocere il guanciale con la fiamma bassa in una padella fino a quando il grasso non risulterà trasparente. La carne invece dovrà diventare croccante. Mettere il guanciale da parte su di un piatto con carta assorbente, lasciando il grasso dentro la padella.

2 Mettere adesso i pomodori pelati nella padella con il grasso e il peperoncino, facendo cuocere per 10/15 minuti, girando di tanto in tanto per non farlo attaccare. Con una forchetta rompere i pomodori pelati in maniera grossolana. Aggiustare di sale e pepe; quest’ultimo senza esagerare perché anche il guanciale ne contiene molto.

3 Mettere gli spaghetti in cottura e scolare quando saranno ancora al dente. Traferirli nella padella con il sugo e 2/3 delle listarelle di guanciale. Finire la cottura degli spaghetti in padella mantecando e se serve aggjungendo un pò di acqua di cottura.

4 Una volta impiattato grattare il pecorino romano sugli spaghetti, aggiungendo infine il guanciale messo da parte per donare anche un contrasto di consistenze.

Consigli

Cipolla no, cipolla si. Non si sa bene cosa preveda la ricetta originale. La maggior parte delle ricette non la prevede ma ci sono eccezioni anche importanti. Scriveva Aldo Fabrizi nella ricetta del sua Amatriciana: “Soffriggete in padella staggionata, cipolla, ojo, zenzero infocato, mezz’etto de guanciale affumicato e mezzo de pancetta arotolata“.

Altri tipi di pasta che si sposano benissimo con questo sugo sono i bucatini e le mezze maniche. Come vino l’ideale è un Rosso di Montepulciano.

Ultimi articoli

Altre ricette