Trofie con pomodorini zucchine e burrata, un primo facilissimo da cucina stellata

Per fare un piatto bello da vedere ma anche da gustare, le trofie con pomodorini zucchine e burrata sono proprio quello che fa al caso vostro

Altre ricette...

VUOI RICEVERE GRATIS LE NOSTRE RICETTE?
ISCRIVITI AL GRUPPO

A volte anche con pochi semplici ingredienti, preparare un piatto stellato è possibile. Questo è il caso delle trofie con pomodorini zucchine e burrata. L’importante è che gli ingredienti siano sempre freschi e di qualità e, soprattutto con la burrata, non andate al risparmio in fase di spesa. Questo primo piatto è l’ideale se avrete anche un vegetariano in tavola.

Un piatto delicato e davvero gustoso, i sapori si abbinano perfettamente, e sicuramente i vostri commensali vi chiederanno il bis. Ma ora proviamo a realizzare insieme questo delizioso primo piatto. Per stupire i tuoi ospiti, prova le tagliatelle al salmone e rucola.

- Advertisement -

Ingredienti trofie con pomodorini zucchine e burrata per 4 persone

  • 400 gr di trofie o altro formato di pasta
  • 300 gr pomodorini pachino
  • 100 gr zucchine romane
  • 150 gr di burrata
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b.
  • olio di semi

Procedimento

Iniziate lavando bene pomodorini e zucchine. Tagliate poi i pomodori in 2 o 4 pezzi a seconda della loro grandezza mentre le zucchine andranno tagliate a listarelle.

In una padella anti aderente mettete un filo di olio EVO, lo spicchio d’aglio spellato e schiacciato a coltello e fate soffriggere. Aggiungete poi i pomodorini tagliati, un po’ di sale e fate cuocere a fiamma moderata, girando di tanto in tanto per circa 20 minuti. Negli ultimi 5 minuti coprite la padella e abbassate il fuoco. Togliete l’aglio.

Nel frattempo in un’altra padella fare scaldare l’olio di semi. Avrà raggiunto la temperatura ideale quando inserendoci uno stuzzicadenti, compariranno delle bollicine. A questo punto mettete le zucchine a friggere fino a quando non si doreranno. Con l’ausilio di una schiumarola tiratele fuori e fatele asciugare su della carta assorbente. Salatele e mettetele da parte, serviranno per la decorazione.

Cottura delle trofie

Mettete ora abbondante acqua sul fuoco, salatela e cuocete i 400 gr di trofie, scolandole 2 o 3 minuti prima della cottura. Prelevate un mestolo d’acqua di cottura e mettetelo nei pomodorini e proseguite li dentro la cottura della pasta, saltandola di tanto in tanto.

Appena la pasta sarà cotta impiattate. Mettete poi la burrata tagliata e infine le zucchine romane fritte a far da contrasto di consistenze.

Consigli

Agli ingredienti di base che sono pomodorini e burrata, potreste anche optare per una melanzana al posto delle zucchine.

Se preferite la pasta lunga, questo sugo si sposa benissimo anche con gli spaghettoni. Per un perfetto impiattamento create un nido per poi impiattare esattamente come con le trofie.

Ultimi articoli

Altre ricette