Mezze maniche al pesto di pistacchio con speck e mascarpone

Le Mezze maniche al pesto di pistacchio con speck e mascarpone sono un piatto non proprio leggerissimo ma sicuramente con un sapore unico

Altre ricette...

VUOI RICEVERE GRATIS LE NOSTRE RICETTE?
ISCRIVITI AL GRUPPO

Per la serie, ricette facili (ma buone) e dove trovarle, queste mezze maniche al pesto di pistacchio appunto, sono tanto gustose quanto semplici da fare anche se non propriamente leggerissime. Gli ingredienti sono facili da trovare ma attenzione, quando si fanno questi piatti con pochi elementi, è sempre cosa buona e giusta prenderli di qualità, quindi niente pistacchi al scadenti per interderci. Ringraziamo per questa ricetta Maria Salvaggio Gullo che ha sempre qualche ottima leccornia da proporci per il nostro sito.

Se volete provare altre ottime ricette ecco come fare le famose Penne alla boscaiola o la Pasta del maresciallo, un classico degli anni 80.

- Advertisement -

Se volete ricevere Gratis le ricette sui Primi Piatti iscrivetevi al nostro canale Whattsapp e seguite il nostro gruppo Facebook Primi Piatti.

Ingredienti mezze maniche al pesto di pistacchio con speck e mascarpone

  • 400 g pasta mezze maniche
  • 100 g speck tagliato a pezzetti
  • 4 cucchiai di mascarpone
  • 4 cucchiai di pesto al pistacchio
  • parmigiano q.b.
  • 4 pomodori ciliegino
  • prezzemolo q.b.
  • 1 cipolla
  • burro
  • olio EVO
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

Mettete in una padella olio EVO, la cipolla tagliata molto fine e lo speck tagliato a pezzettini e fate soffriggere. Prendete e lavate i pomodorini e tagliateli in 2 o 4 pezzi a seconda della loro grandezza ed aggiungeteli in padella. Fate cuocere una decina di minuti. Aggiungete a questo punto il mascarpone amalgamando il tutto con un mestolo di legno.

Prendete ora il pesto di pistacchio ed aggiungetelo al tutto mescolando per bene. Gli ingredienti sono molto saporiti quindi assaggiate bene prima di aggiungere del sale.

Scolate la pasta e finite di mantecare in padella con una noce di burro, aiutandovi con l’acqua di cottura, chiudendo poi la ricetta con una grattata di parmigiano, una spolverata di prezzemolo fresco tritato e una generosa dose di pepe.

Consigli

Se volete potete farvi da soli il pesto di pistacchi, ma scegliete quelli buoni come ad esempio quelli di Bronte.

Per un tocco in più spolverate della granella di pistacchi su ogni piatto.

Per accompagnare questo buon piatto consigliamo un vino rosso bello corposo come un Cannonau o un Primitivo di Manduria.

Ultimi articoli

Altre ricette