Spaghetti cacio e pepe con una cremina perfetta

Preparate dei perfetti spaghetti cacio e pepe è tutt'altro che facile, non bisogna farsi ingannare dai pochi ingredienti

Altre ricette...

VUOI RICEVERE GRATIS LE NOSTRE RICETTE?
ISCRIVITI AL GRUPPO

Gli spaghetti cacio e pepe sono uno dei piatti fondamentali della cucina romana. Non bisogna farsi ingannare dai pochi ingredienti che hanno. Prepararli in maniera perfetta è impresa tutt’altro che semplice. Basterà seguire i nostri consigli passo passo ed il risultato sarà strabiliante, una cacio e pepe perfetta.

Vi consigliamo di provare anche la ricetta degli spaghetti alle vongole.

- Advertisement -

Ingredienti degli spaghetti cacio e pepe per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti 
  • Pepe nero in grani 
  • 200 gr Pecorino romano 

Procedimento per spaghetti cacio e pepe 

1 Mettere dell’acqua sul fuoco a bollire ma meno di quanto se ne mette di solito, per concentrare l’amido in essa (ci servirà per preparare la crema).Grattugiare il pecorino romano poi, con un mortaio oppure con un batticarne, pestare il pepe. Meglio utilizzare il pepe intero in modo che sprigioni tutti i suoi aromi.

2Prendere a questo punto un’ampia padella antiaderente e tostare il pepe a fuoco moderato. Bisogna far attenzione a girarlo in continuazione con un mestolo di legno. Prendere un mestolo dell’acqua in cui sta cuocendo la pasta e sfumare il pepe che, a causa dell’amido presente, inizierà a far delle bollicine.

3 Scolare gli spaghetti ancora al dente (circa 3 minuti prima di quel che è indicato in confezione) e metterli nella padella con il pepe. Far saltare la pasta per farla respirare o, se non si è capaci, aiutarsi con un mestolo o con una pinza da cucina. Aggiungere a bisogno dei mestoli d’acqua fino a quando la pasta non si sarà risottata raggiungendo la cottura desiderata.  

Preparazione della crema di pecorino

La parte forse più difficile di questo piatto è quella di non farla diventare un blocco unico con la crema al pecorino. È importante non fare quest’operazione all’inizio perché altrimenti la crema si rapprenderebbe.

4 Unire al pecorino dell’acqua di cottura e mescolare bene con l’ausilio di una frusta. Aggiungere acqua a bisogno fino a quando si sarà raggiunta la consistenza giusta, senza grumi e non liquida. A questo punto spegnere il fuoco sotto la pasta, attendere circa 30 secondi e aggiungere la crema. Mescolare bene e consumare subito. Si può aggiungere sopra la pasta altro pecorino grattato e pepe a sentimento.

Consigli 

Per questo piatto l’uso dell’acqua di cottura è indispensabile perché è proprio questa, grazie all’amido, che renderà la cremina perfetta. Bisogna quindi ricordarsi quando verrà scolata la pasta di metterne da parte un po’.  

Ultimi articoli

Altre ricette