Spaghetti con acciughe olive taggiasche e pangrattato

Gli spaghetti con acciughe olive taggiasche e pangrattato sono un tipico piatto povero ma con sapore deciso che potrete preparare in un attimo

Altre ricette...

VUOI RICEVERE GRATIS LE NOSTRE RICETTE?
ISCRIVITI AL GRUPPO

Se state cercando un primo dell’ultimo minuto ma comunque molto buono ecco gli spaghetti con acciughe, olive taggiasche e pangrattato. Molti piatti poveri erano a base di questi pesci dal sapore molto riconoscibile visto che una volta erano reperibili praticamente in tutta Italia. La preparazione è molto semplice ma bisognerà prestare molta attenzione solamente ed una cosa, ovvero la sapidità. Attenzione ad aggiungere il sale visto che sia le acciughe che le olive sono due elementi che lo sono già molto di loro.

Ringraziamo per questa ricetta Loredana Garbini che ci ha dato l’occasione di pubblicarla sul nostro sito. Se state cercando altre ricette povere ecco come fare l’Acquacotta, la zuppa povera ma dal gusto ricco.

- Advertisement -

Se volete ricevere Gratis le ricette sui Primi Piatti iscrivetevi al nostro canale Whattsapp e seguite il nostro gruppo Facebook Primi Piatti. Se invece utilizzate telegram iscrivetevi al nostro canale PRIMI PIATTI

Ingredienti spaghetti con acciughe olive taggiasche e pangrattato per 4 persone

  • 320 g di Spaghetti
  • 30 g di acciughe
  • 70 g di pan grattato
  • 2 spicchi d’aglio
  • Sale grosso q.b.
  • 2 cucchiai di olive taggiasche
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento

Versate due cucchiai abbondanti di olio evo in una padella capiente e preferibilmente antiaderente. Fate scaldare leggermente poi aggiungete gli spicchi d’aglio sbucciati interi, i filetti d’acciuga scolati bene e le olive taggiasche. Mescolate bene sminuzzando le acciughe, vi ricordiamo che in fase di cottura dovranno sciogliersi. Aggiungete anche un piccolo mestolo di acqua tiepida ( utilizzate quello della pasta in cottura ). Cuocete per 10 minuti circa, poi spegnete la fiamma e mettete da parte.

Nel frattempo fate cuocere gli spaghetti in acqua leggermente salata, scolateli al dente e tuffateli nella padella con le acciughe riaccendendo la fiamma. Al termine della cottura, levate gli spicchi d’aglio. Se siete capaci risottate gli spaghetti mescolando bene o facendoli saltare, aggiungete anche un goccio di acqua di cottura della pasta.

In un altro pentolino fate tostare il pan grattato con un cucchiaio di olio evo, fino a che non diverrà bello croccante e dorato ( attenzione a non bruciarlo ), una volta pronto spegnete e mettete da parte.

Inserite il pan grattato tostato in padella insieme agli spaghetti e mescolate. Portate in tavola il.piatto caldo e fumante, aggiungete a piacere anche un cucchiaio di formaggio grattugiato.

Consigli

Potete aggiungere un pò di scorza grattugiata di limone bio o arancia, vedrete che primo favoloso.

Ultimi articoli

Altre ricette