Tagliatelle ai funghi porcini, scopri i due trucchi per un primo cremoso

Qui troverete 2 trucchi per rendere le vostre tagliatelle ai funghi porcini cremose come non lo sono mai state

Altre ricette...

VUOI RICEVERE GRATIS LE NOSTRE RICETTE?
ISCRIVITI AL GRUPPO

Le tagliatelle ai funghi porcini sono un must della cucina italiana che una volta nella vita deve essere assolutamente provate. Vi faremo scoprire passo passo, il modo migliore per preparare questo piatto cremosissimo in modo da dare il benvenuto alla stagione autunnale. Le tagliatelle dovrebbero essere preparate con i funghi porcini freschi ma, se vi viene voglia fuori stagione, anche quelli secchi potrebbero andar bene ma non c’è bisogno di specificarlo, verranno buone ma non speciali.

Se volete provare anche a fare le tagliatelle all’uovo fatte in casa ecco per voi il procedimento per prepararle in maniera perfetta.

- Advertisement -

Ingredienti per tagliatelle ai funghi porcini per 4 persone

  • 500 gr di tagliatelle all’uovo 
  • 600 gr di funghi porcini freschi
  • 1 salsiccia fresche
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 bicchierino di vino bianco
  • Pepe
  • prezzemolo
  • Sale

Procedimento

Prendete dei funghi porcini freschi e puliteli con uno strofinaccio umido. Nella maniera più assoluta i funghi non devono assolutamente essere passati sotto l’acqua corrente. Tagliateli a fettine solo quando sarete sicuri di aver rimosso tutta la terra.

In una padella mettete olio EVO, aglio (privato dell’anima), cipolla e gambetti di prezzemolo. Fate rosolare qualche minuto evitando che la cipolla ed aglio bruciano, ora aggiungete la salsiccia, privata del budello e fatta a pezzetti. Una volta che la carne sarà cotta inserite i funghi porcini e un pizzico di sale. Sfumate il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco il tutto cuocendo a fuoco medio. Lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Questo è il momento per mettere le tagliatelle a cuocere in acqua salata che bolle. A metà cottura tirate fuori le tagliatelle e trasferitele nella padella con porcini e salsiccia, finite la cottura aggiungendo un po’ di acqua di cottura. Non esagerate, aggiungete solo un mestolo alla volta e a bisogno. Continuate fino al raggiungimento della cottura desiderata delle tagliatelle.

Solo alla fine a fuoco spento aggiungete 4/5 cucchiai di parmigiano e saltate, in modo che si formi la cremina. Finite aggiungendo prezzemolo tritato a crudo e un pizzico di pepe. Buon appetito

Questo è il primo trucco per ottenere delle tagliatelle ai funghi porcini cremosissime.

Un altro segreto per creare la cremina

Lessate la pasta in abbondante acqua salata; quando mancheranno un paio di minuti alla cottura prelevate 2-3 cucchiai di funghi dalla padella. Metteteli nel bicchiere del minipimer assieme a un mestolo o due di acqua di cottura della pasta e a un filo di olio. Frullate fino ad ottenere una crema omogenea.

Versate la crema di funghi porcini nella padella e riaccendete il fuoco. Scolate la pasta al dente, tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, e trasferitela nella padella. Mantecate le tagliatelle ai funghi porcini per un paio di minuti, aggiungendo se serve un po’ di acqua di cottura, finché il sugo non si sarà ben amalgamato alla pasta. Vi assicuriamo che il risultato è assicurato, non vi resta che scegliere il trucco preferito!

Quale vino abbinare alle tagliatelle ai funghi porcini?

Consigliamo di abbinare gli Chardonnay di Höfstatter e di Tramin, un Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese, il Gewürztarminer e il Sauvignon., il Masetto Bianco di Endrizzi, l’Altkirch di Colterenzio, il Greco di Tufo o il Sanct Valentin di San Michele Appiano.

Ultimi articoli

Altre ricette