Spaghetti alla zafarana, tutti i segreti per un primo piatto gourmet

Il segreto per un primo facile e veloce, è non bruciare la zafarana

Altre ricette...

VUOI RICEVERE GRATIS LE NOSTRE RICETTE?
ISCRIVITI AL GRUPPO

La cucina italiana è celebre per la sua ricchezza di sapori e la varietà di piatti tradizionali, uno di questi piatti, sono gli spaghetti alla zafarana che combinano la semplicità degli spaghetti con il tocco aromatico della zafarana.

Cosa è la Zafarana?

La zafarana è una spezia che aggiunge colore e sapore ai piatti. Si tratta di una polvere ottenuta dalla macinazione di peperoni dolci, con una nota dolce. Questo ingrediente è il segreto nella preparazione degli spaghetti alla zafarana. È un peperone rosso dalla forma a corno, utilizzato sia in Calabria che in Basilicata. Di solito li vediamo appesi sui balconi del sud Italia, per essere essiccati dopo la raccolta. Vengono chiamate per Nzerte (serte), e si realizzano con filo ed ago. Perché prende il nome di zafarana? Il motivo è semplice, la zafarana rappresentava lo zafferano dei poveri.

- Advertisement -
Spaghetti alla zafarana
Spaghetti alla zafarana

Ingredienti

  • 500 g di spaghetti
  • Olio extravergine d’oliva q.b
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pane tagliato a cubettini q.b
  • 2 cucchiai di Zafarana (polvere di peperone dolce)

Procedimento

Portate l’acqua a ebollizione e cuocete gli spaghetti seguendo le istruzioni sulla confezione per ottenere una consistenza al dente. In una padella, versate abbondante olio extravergine d’oliva e aggiungete uno spicchio d’aglio intero. Fate dorare leggermente l’aglio per aromatizzare l’olio.

Aggiungete i cubetti di pane nella padella e fateli diventare croccanti, creando così una base croccante e saporita. Una volta cotti toglieteli dall’olio, scolandoli con un mestolo forato.

Incorporate 2 cucchiai di zafarana alla padella con l’olio e dopo 20 secondi per evitare che il peperone dolce si bruci, spegnete il fuoco.

Scolate gli spaghetti al dente in una ciotola capiente e aggiungete subito l’olio della padella e i cubetti di pane tostati.

Servite gli spaghetti alla zafarana con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato per esaltare ulteriormente i sapori.

Consigli

Regolate la quantità di zafarana in base alle vostre preferenze.

Fate attenzione quando inserite la zafarana in padella, serviranno pochi secondi altrimenti brucia e il sapore sarà amarognolo.

Accompagnate il piatto con un vino rosso leggero per un abbinamento perfetto.

Ultimi articoli

Altre ricette